Le Ipersonnie

Coloro che soffrono di ipersonnia sono coloro che fanno fatica a svegliarsi, abbandonare il letto, che soffrono di torpore diurno. Hanno cioè la necessità di un riposo prolungato, spesso anche superiore alle dodici ore.

Queste persone si lamentano di avere un sonno frammentario, poco ristoratore anche se hanno dormito a lungo. Soffrono di tale malattia coloro che hanno un maggior bisogno di riposo a livello fisiologico; coloro che sono iperattivi e non si rendono conto che non riposano abbastanza; coloro che sono affetti da affaticamento cronico; coloro che sono affetti da depressione e coloro che fuggono una realtà scomoda rifugiandosi nel sonno, specie dopo un lutto, un abbandono, una crisi personale.
E’ bene non trascurare l’ipersonnia, perché causa gli stessi problemi dell’insonnia sia a livello fisico che psicologico.