Tre utili consigli per dormire sereni

Un sistema piacevole per facilitare il rilassamento e per favorire il sonno, stimolare alcuni sensi. Come l'udito, l'olfatto e il tatto.

MUSICA. Contro l'ansia e lo stress, sembra, infatti, che l'ascolto musicale riesca a stimolare l'emisfero destro del cervello (quello legato alle emozioni) e, di conseguenza, provocare uno stato di rilassamento. Per questo, ascoltare musica può rappresentare un buon sistema per addormentarsi. Musica consigliata in genere, tutti brani soft.

ARMONIA: L'olfatto. Un sistema per stimolarlo positivamente è inalare oli essenziali. In caso di insonnia sono indicati essenze rilassanti, in particolare lavanda e camomilla. Versare un paio di gocce di olio essenziale di lavanda su un pezzo di stoffa da tenere sotto il cuscino. Qualche goccia di patchouli scaldata in un diffusore aiuta, invece, a scacciare stress e tensioni.

AUTOMASSAGGI. Il massaggio distende, rilassa, migliora il tono dell'umore ed è sedativo. Secondo alcune ricerche, gli sfioramenti e le altre manovre stimolerebbero la liberazione delle endorfine, gli analgesici naturali dell'organismo, e di altri ormoni, come la serotonina e l'ossitocina. Un bel automassaggio a fine giornata è, dunque, quel che ci vuole per autorilassarsi e favorire il sonno. Si può provare con un massaggio a mano aperta sull'addome, in senso antiorario, che si può fare anche da soli, una volta sdraiati a letto.